• Bioterapia Riccardo Airoldi

Test

EAV (elettroagopuntura di Voll)

Un apparecchio elettrodiagnostico misura sui punti di agopuntura della mano che corrispondono al tratto gastrointestinale le variazioni di potenziale elettrico del punto stesso. L’apparecchio è un circuito che mette in risonanza le frequenze degli alimenti con l’organismo umano, dando un’idea circa la presenza di intolleranze alimentari.

L’ EAV (elettroagopuntura secondo Voll) è un metodo messo a punto dal medico Dr. Reinhold Voll (1909- 1989) che si basa sulla dimostrazione oggettiva dell’ esistenza dei punti e meridiani di agopuntura cinese, riscattando questa antica arte dallo scetticismo generale. Sempre più medici occidentali praticano l’agopuntura nella terapia del dolore e in molte altre patologie con gran successo: attenzione però, solo il medico può praticare l’agopuntura!

Nel caso dell’elettroagopuntura, non vengono inseriti aghi e non si sente alcun fastidio, se non una lieve pressione di un puntale sul dito medio.

Il test può essere fatto da chiunque, a parte per estrema precauzione: donne in gravidanza e portatori di pacemaker.

Ogni alimento viene messo in relazione con l’ organismo e si valuta quali alimenti danno più o meno disagio, organizzando una strategia alimentare personalizzata atta a favorire lo stato di benessere generale.

Purtroppo, come nel test citotossico, i metodi elettrodiagnostici possono segnalare inizialmente molti falsi positivi (ovvero parecchie intolleranze iniziali “non veritiere”), soprattutto quando la persona ha una alimentazione molto scorretta o è molto infiammata in generale: per questo è utile ripetere il test in un secondo momento, dopo aver mantenuto una buona alimentazione variata per un periodo di circa un mese e con alimenti sani. In questo modo, il risultato è decisamente più attendibile e si imposta un percorso personalizzato, potendo essere seguiti in tutte le fasi.

Apri la vetrina

CHECH MEP GENIUS

Si tratta di un Test effettuato mediante uno strumento elettronico dotato di un particolare sensore di nuova concezione in grado di captare deboli onde elettromagnetiche, dette MicroEnergie Pericorporee (M.E.P.). Esso sfrutta teorie e tecnologie di avanguardia impiegate in vari campi: nella meccanica quantistica, in biologia, nello studio e nell’analisi degli organi sensoriali e della percezione, in genetica, nelle neuroscienze. Genius aiuta l’identificazione degli agenti stressori (anche quelli alimentari) (iper/ipo-reattività) e delle aree di stress nel campo elettromagnetico del soggetto (iper/ipoergia). In questo modo assiste il consiglio del Bio Naturopata  nella formulazione di un programma di recupero dell’efficienza psico-fisica, al fine di favorire il benessere dell’individuo. Per la sua natura il sensore non richiede alcun tipo di contatto, ciò non deve meravigliare dato che le emissioni elettromagnetiche “viaggiano” liberamente nell’ambiente come dimostrano tutte le tecnologie senza fili. Inoltre esso è assolutamente innocuo in quanto non emette alcun segnale.

Grazie a questo Test, è possibile rilevare lo stato di stress energetico del sistema inteso come variazione del comportamento delle microenergie pericorporee, a vari livelli: iper o ipoergie, iper o ipo-reattività basale o come risposta a vari stressori.
 
Ogni stressore, indipendentemente dalla sua natura ( alimento, emozione, situazione, ecc.) ha un proprio contenuto informativo E.M. che va a perturbare il campo delle microenergie determinando modifiche del loro comportamento.
 
L'identificazione di questi stressori è ritenuta importante per il mantenimento del buon funzionamento del sistema M.E.P. e dello stato di benessere.

 

Apri la vetrina

VALUTAZIONE ENERGETICA

Rileva: allergie, intolleranze alimentari, funghi, batteri; geopatie; il livello di minerali e vitamine; intossicazioni di vario genere; lo stato di salute degli organi e dei sistemi.

È possibile eseguire una valutazione di tessuti, organi e sistemi (linfatico, circolatorio, etc.), valutare l’energia cellulare, l’idratazione, l’ossigenazione, la tossicità, il ph, per scoprire a quale livello sia presente lo squilibrio e quale ne sia la causa .

È possibile anche valutare fattori microbiologici, tossici e alimentari che causano o contribuiscono al perdurare del problema.

 

Tutti questi dati possono riferirsi a disturbi in corso, oppure possono informare anticipatamente sulla presenza di squilibri pre-clinici che potrebbero trasformarsi in malattie.

Questa è la vera medicina preventiva che ci informa sulle possibili cause di patologie non ancora in corso, ma che potrebbero manifestarsi se la persona non scegliesse un miglioramento del proprio stile di vita .

La valutazione iniziale, che dura circa un’ora e mezza, comincia con la stesura di un profilo che viene in un secondo momento valutato da un terapeuta quantistico o medico.

Il riequilibrio energetico avviene già contemporaneamente con la prima valutazione e la stesura del profilo .

 

Apri la vetrina

TEST ENERGETICO STRUTTURALE POSTURALE

La valutazione strumentale di Biometria Digitalizzata, permette di analizzare il paziente, rilevandone le informazioni dell'appoggio plantare (esame baropodometrico) del corpo (esame morfologico ed elettromiografico) e dell'equilibrio (esame stabilometrico)

Apri la vetrina

TEST KINESIOLOGICO

Si tratta di una disciplina che consente, mediante semplici test muscolari, di ottenere informazioni sullo stato di equilibrio dell’individuo a livello fisico/strutturale, mentale/emotivo e biochimico/nutrizionale.

Il Test Kinesiologico si basa sul presupposto che il corpo possieda una sua saggezza istintiva, che si manifesta anche con la reazione di alcuni muscoli soggetti a un dato sforzo. Pertanto la valutazione della forza di alcuni muscoli permette di diagnosticare le carenze o eccessi di energia, ovvero delle disarmonie in grado di creare disfunzioni o malattie.
Questo tipo di test si avvale di un particolare riflesso muscolare, documentato scientificamente (Metzger-1-), anche se il suo funzionamento non è ancora stato chiarito. Accade infatti che, in presenza di un prodotto che l’organismo riconosce come “non valido”, si determini un calo di forza muscolare quando la sostanza responsabile, alimento o altro, viene posta a contatto del corpo. Si pensa che questo fenomeno accada perché le emanazioni energetiche della sostanza che il corpo riconosce come “non buona”, disturba l’energia organica influenzando in questo modo gli impulsi nervosi.

Apri la vetrina

TEST FIORI DI BACH

Salute del corpo e stato d'animo non sono scissi. I fiori di Bach lavorano su entrambi i fronti e ciascuno di essi è indicato per personalità diverse, produce effetti e lavora sull'emotività in modo diverso.

Apri la vetrina
STUDIO DI BIOTERAPIA | 12, Via Volta - 22070 Rovello Porro (CO) - Italia | P.I. 02261650135 | Tel. +39 02 96754075   - Cell. +39 360 315571 | Fax. +39 02 96754075 | riccardoairoldi@fastwebnet.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy